Filtra per tipo

Adattamento ai cambiamenti climatici a Kimberley, British Columbia

Creato: 2 / 16 / 2010 - Aggiornato: 5 / 09 / 2019

Foto attribuito a BuckBuchan. Incorporato qui sotto i Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported licenza. Nessuna approvazione da parte del licenziante implicita.

sommario

In 2008, la città di Kimberley, British Columbia, è stata selezionata come progetto pilota per l'iniziativa della Columbia Basin Trust chiamata Communities Adapting to Climate Change. Il progetto ha identificato gli impatti dei cambiamenti climatici delle preoccupazioni locali, le aree prioritarie di vulnerabilità e ha sviluppato raccomandazioni per strategie di adattamento che la città di Kimberley può attuare.

sfondo

La città di Kimberley si trova nella parte sud-orientale della British Columbia tra le montagne rocciose e Purcell. La città ha una grande industria del turismo e del divertimento, ed è ben nota come meta per lo sci e il golf. Tra gli impatti dei cambiamenti climatici vi sono l'aumento delle temperature, le fluttuazioni delle precipitazioni, i cambiamenti del flusso d'acqua, gli eventi meteorologici più intensi, i cambiamenti nella gamma delle specie, i rischi di incendi e inondazioni, tra gli altri. Il Columbia Basin Trust ha scelto Kimberley come progetto pilota per l'iniziativa comunitaria Adaptive to Climate Change. Le tre fasi del progetto (Impara, condividi e pianificano) sono state ricavate per aiutare la città a identificare gli impatti dei cambiamenti climatici (apprendere), fornire risultati e sensibilizzare la comunità più ampia sui potenziali effetti a Kimberley (Condividi) e sviluppare strategie di adattamento a breve e lungo termine (piano).

Implementazione

La città ha utilizzato analisi climatiche storiche e proiezioni climatiche future fornite dal Pacific Climate Impacts Consortium (PCIC) e numerose opportunità di coinvolgimento degli stakeholder (workshop, presentazioni, sondaggi di comunità, promozione dei media) per identificare gli impatti prioritari e le vulnerabilità della natura naturale della città, costruito, e ambienti socio-economici. Anche il Collaborative for Advanced Landscape Planning (CALP) dell'Università della Columbia Britannica ha sviluppato strumenti di visualizzazione per aiutare a comunicare gli impatti e gli scenari dei cambiamenti climatici ai residenti locali e alle parti interessate. Attraverso l'uso di questi strumenti e gli eventi di sensibilizzazione, sono state identificate tre aree tematiche di impatto prioritario:

  1. Acqua e foreste (ambiente naturale)
  2. Infrastruttura municipale (ambiente costruito)
  3. Turismo / ricreazione (ambiente socioeconomico)

Sono stati costituiti piccoli gruppi di lavoro per identificare e valutare le vulnerabilità all'interno di queste aree tematiche (ad esempio, approvvigionamento idrico municipale, rischio di inondazioni, rischio di incendi boschivi, salute delle foreste, rischio di scarpata, ecc.) E sviluppare raccomandazioni per misure di adattamento. Questi gruppi di lavoro erano composti da membri del comitato direttivo, consiglieri comunali e personale e da altre parti interessate locali con particolare esperienza o interesse in una delle aree prioritarie. Non è stata utilizzata alcuna metodologia specifica in questo processo, ma Prepararsi al cambiamento climatico: una guida per i governi locali, regionali e statali dal Climate Impacts Group dell'Università di Washington è stato influente.

Risultati e conclusioni

Oltre cento raccomandazioni sono state incluse nel piano finale, pubblicato su 2009. Queste raccomandazioni sono state trasmesse alla città di Kimberley e ora spetta alla città determinare quali misure siano attuabili e attuabili. Una revisione completa e completa del processo intrapreso per sviluppare queste raccomandazioni può essere trovata in Adattamento ai cambiamenti climatici a Kimberley, BC: relazione e raccomandazioni, preparato da Ingrid Liepa. Questo processo ha rafforzato i partenariati tra e tra scienziati del cambiamento climatico, pianificatori e altre parti interessate; ha portato alla raccolta di ricerche e studi applicabili; e costituì la base per la pianificazione dell'adattamento nella città di Kimberley. La relazione finale fornisce insegnamenti specifici tratti da questo processo, tra cui l'importanza dell'impegno e del coinvolgimento di forti sostenitori, la creazione di capacità locali, l'utilizzo e l'applicazione di conoscenze specialistiche, l'acquisizione di competenze locali e regionali e lo sviluppo di partenariati chiave.

Stato

Informazioni raccolte da interviste e risorse online. Ultimo aggiornamento su 2 / 16 / 10.

Citazione

Gregg, RM (2010). Adattamento ai cambiamenti climatici a Kimberley, British Columbia [Case study su un progetto del Columbia Basin Trust]. Prodotto di EcoAdapt's Stato del programma di adattamento. Estratto da CAKE: http://www.cakex.org/case-studies/climate-change-adaptation-kimberley-br... (Ultimo aggiornamento di febbraio 2010)

Contatti del progetto

Il Columbia Basin Trust (CBT) sostiene gli sforzi delle persone del bacino per creare un'eredità di benessere sociale, economico e ambientale e per raggiungere una maggiore autosufficienza per le generazioni presenti e future.

parole

Scala del progetto:
Comunità / Locale
Settore interessato:
Sviluppo (socioeconomico)
Silvicoltura
Turismo / Ricreazione
Trasporto / Infrastruttura
Obiettivi Cambiamenti e impatti climatici:
Temperatura dell'aria
Economia
Fuoco
Estensione dell'habitat
Danni all'infrastruttura
Minacce alla sicurezza pubblica
Gamma di spostamenti
Tempeste o eventi meteorologici estremi
Turismo
Fornitura d'acqua
Tipo di clima:
Temperato
Lasso di tempo:
anni 1-3
Tipo di azione / strategia di adattamento:
Costruzione delle capacità
Pianificazione e gestione coordinate
Condotta / Raccogli ulteriori ricerche, dati e prodotti
Condurre valutazioni e studi sulla vulnerabilità
Condurre l'esercizio di pianificazione dello scenario
Sviluppare / attuare piani di adattamento
Ambito sociopolitico:
URBAN
Fase dello sforzo:
Aver completato il

Traduci questa pagina