Filtra per tipo

Resilienza costiera: visualizzazione degli impatti dei cambiamenti climatici e dei pericoli costieri e soluzioni implementative a Long Island Sound

Creato: 12 / 18 / 2010 - Aggiornato: 6 / 17 / 2019

Foto attribuito a Mike Knell. Incorporato qui sotto i Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 2.0 Generico licenza. Nessuna approvazione da parte del licenziante implicita.

sommario

Long Island Sound, confinante con New York e il Connecticut, è una delle zone costiere più densamente popolate al mondo con circa otto milioni di persone all'interno dei suoi bacini idrici costieri. L'innalzamento del livello del mare, le intense tempeste costiere e le inondazioni minacciano i residenti e gli ambienti costruiti e naturali di queste comunità costiere. Nonostante gli enormi investimenti nell'arco di tre secoli in infrastrutture, alloggi e altre strutture, rimangono numerosi estuari e sistemi fluviali di importanza nazionale. Con il cambiamento climatico, è necessario un nuovo paradigma costiero che equilibri le risposte umane con la sostenibilità delle risorse naturali. In collaborazione con i partner, The Nature Conservancy (TNC) ha sviluppato il Resilienza costiera programma che integra i driver ecologici, sociali ed economici in uno strumento di supporto decisionale basato sul web per potenziare l'implementazione di soluzioni di adattamento a lungo termine agli impatti dei cambiamenti climatici costieri.

sfondo

Nonostante una crescente consapevolezza dei cambiamenti climatici globali e dell'aumento del livello del mare, i pianificatori locali, i gestori delle risorse naturali e altri decisori a New York e Connecticut non dispongono degli strumenti per visualizzare scenari futuri e identificare alternative favorevoli. Di conseguenza, questi gestori non sono in grado di accogliere globalmente i rischi di aumento del livello del mare e di rischio costiero nei loro processi decisionali per ridurre i rischi e aumentare la capacità di recupero delle comunità umane e naturali. Questo approccio di adattamento multi-obiettivo basato sull'ecosistema è progettato per accoppiare uno strumento di supporto alle decisioni con un impegno costante con le parti interessate federali, statali e locali attraverso workshop regionali e progetti pilota municipali. Una delle aree in cui vi sono reali opportunità per identificare soluzioni vantaggiose per le comunità umane e naturali consiste nel costruire approcci che combinino la riduzione dei rischi e la conservazione della biodiversità nelle zone costiere.

Il sito Resilienza costiera il sito Web del programma fornisce:

  • uno strumento di mappatura web interattivo per consentire ai responsabili delle decisioni di visualizzare diversi scenari di inondazione e / o alluvione;
  • informazioni per analizzare i potenziali impatti ecologici, sociali ed economici di ogni scenario a livello locale, statale e regionale; e
  • raccomandazioni per opzioni di adattamento che riducano al minimo le perdite per le comunità naturali e umane attraverso un migliore supporto decisionale; e
  • blog degli stakeholder e nesso informativo per facilitare l'impegno e la condivisione della comunità.

Implementazione

Le partnership hanno notevolmente facilitato il successo del Resilienza costiera programma. Insieme a TNC, il Goddard Institute of Space Studies della Columbia National and Aeronautics and Space Administration (NASA), Centro di servizi costieri della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), Associazione dei gestori di pianeti alluvionali e Centro per l'uso del suolo della Pace University sono stati coinvolti direttamente nel programma. L'attuale portata del progetto copre le coste di New York e Connecticut, inclusi due estuari di importanza nazionale: Long Island Sound e l'estuario del Peconic.

TNC ha coinvolto le parti interessate fin dall'inizio dello sviluppo di questo programma in 2007. Attraverso una serie iniziale di workshop e interviste, TNC ha introdotto circa 100 pianificatori locali e manager per il problema e ha sollecitato il feedback su fonti di dati rilevanti e modi per adattare lo strumento di supporto alle decisioni a diverse scale. Durante i workshop successivi, sono state fornite le revisioni degli scenari di inondazione e / o di allagamento e potenziali rimedi sotto forma di approcci normativi, legali e politici. Usando il feedback di queste sessioni, TNC ha creato il Resilienza costiera sito Web per fornire alle comunità un facile accesso alle informazioni per le decisioni riguardanti la pianificazione, la zonizzazione, l'acquisizione e l'autorizzazione nella zona costiera. Le mappe dello scenario futuro del sito e le relative informazioni consentono una quantificazione dettagliata degli impatti ecologici, sociali ed economici, dei costi e delle considerazioni di gestione. Inoltre, il sito fornirà modelli di migrazione delle risorse naturali che prevedono la probabile ubicazione degli habitat costieri ("Zone di avanzamento") in vari scenari di riforma della politica di utilizzo della terra. Una volta mappati gli scenari e analizzati i costi, il sito offre anche quattro possibili approcci gestionali e esempi localmente rilevanti per i decisori:

  1. Acquisto volontario del terreno
  2. Pianificazione / Azione di riqualificazione post-tempesta
  3. Implement-Pass-Amend Key Laws
  4. Migrazione / ripristino dell'habitat naturale / adattamento basato sull'ecosistema

Risultati e conclusioni

Il sito Resilienza costiera il sito web è stato sviluppato con e favorevolmente ricevuto dai comuni e dalle autorità di pianificazione regionale in tutta l'area, insieme al crescente interesse delle agenzie di regolamentazione e di gestione federali e statali. TNC sta attualmente lavorando a stretto contatto con i governi locali per sviluppare piloti significativi a lungo termine che incorporino le informazioni e gli approcci di adattamento basati sull'ecosistema forniti da Resilienza costiera nei piani d'azione locali. TNC sta sviluppando sezioni per il Golfo del Messico, Florida Keys, Isole Vergini Americane e Southern California.

Stato

Informazioni raccolte tramite interviste. Ultimo aggiornamento di settembre 2011.

Citazione

Gregg, RM (2010). Resilienza costiera: visualizzazione degli impatti dei cambiamenti climatici e dei pericoli costieri e soluzioni implementative a Long Island Sound [Case study su un progetto di The Nature Conservancy - Connecticut]. Prodotto di EcoAdapt's Stato del programma di adattamento. Estratto da CAKE: http://www.cakex.org/case-studies/coastal-resilience-visualizing-climate... (Ultimo aggiornamento di settembre 2011)

Contatti del progetto

Indirizzo email:
Posizione Titolo:
Direttore della Scienza

The Nature Conservancy è la principale organizzazione di conservazione che opera in tutto il mondo per proteggere le terre e le acque ecologicamente importanti per la natura e le persone. Il Capitolo del Connecticut lavora per preservare i luoghi naturali imperiali nel regione.

The Nature Conservancy Long Island è responsabile della protezione delle zone umide di marea di Long Island. Per proteggere meglio questo importante habitat, The Nature Conservancy ha iniziato un nuovo inventario delle zone umide di marea per fornire posizione e condizioni del loro status per adottare misure per ripristinare e proteggere questi preziosi habitat.

parole

Scala del progetto:
Comunità / Locale
Stato / Provinciale
Settore interessato:
Conservazione / Restauro
Sviluppo (socioeconomico)
Pianificazione dell'uso della terra
Trasporto / Infrastruttura
Obiettivi Cambiamenti e impatti climatici:
Temperatura dell'aria
Biodiversità
Erosione
Allagamento
Estensione dell'habitat
Innalzamento del livello del mare
Tempeste o eventi meteorologici estremi
Temperatura dell'acqua
Tipo di clima:
Temperato
Lasso di tempo:
In corso
Tipo di azione / strategia di adattamento:
Costruzione delle capacità
Istituzioni di progettazione o riforma
Aumentare la capacità organizzativa
Pianificazione e gestione coordinate
Aumentare / migliorare la consapevolezza pubblica, l'educazione e gli sforzi di sensibilizzazione
Condotta / Raccogli ulteriori ricerche, dati e prodotti
Creare / migliorare risorse e strumenti
Governance e politica
Fase dello sforzo:
in corso

Risorse correlate

Fase di adattamento:
Consapevolezza
Sommario:

Il sito Workshop di preparazione al clima di Bridgeport: rapporto Sommario dei risultati è il culmine di un processo di coinvolgimento incentrato sulla riduzione globale del rischio e sul miglioramento della resilienza nella città di Bridgeport, nel Connecticut, attraverso un processo guidato dalla comunità.

Settore interessato:
Gestione del rischio di catastrofi
Istruzione / sensibilizzazione
Pianificazione dell'uso della terra
Politica
Settore interessato:
Conservazione / Restauro

Traduci questa pagina