Filtra per tipo

Managed Retreat presso Surfer's Point, California

Creato: 7 / 03 / 2010 - Aggiornato: 5 / 08 / 2019

Foto attribuito a Ken Lund. Incorporato qui sotto i Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 2.0 Generico licenza. Nessuna approvazione da parte del licenziante implicita.

sommario

L'erosione è stata un problema costante a Surfer's Point, un popolare spot per il surf nella città di Ventura, in California, da oltre 20 anni. Molteplici opzioni sono state esplorate da gruppi cittadini e non governativi, tra cui la Surfrider Foundation. Surfrider ha svolto un ruolo fondamentale nell'approvazione di una strategia di ritirata gestita, che includeva il trasferimento di una pista ciclabile e di un parcheggio, il rinnovo della spiaggia, il ripristino dell'habitat e la rimozione del riprap.

sfondo

A Ventura, in California, l'erosione a Surfer's Point è stata motivo di preoccupazione per residenti e visitatori dagli 1980. I litorali erodendo hanno danneggiato sia una pista ciclabile che un parcheggio nella zona. La ritirata gestita è un approccio di gestione del litorale utilizzato per consentire alle coste di erosione "di avanzare senza impedimenti". Le infrastrutture costiere possono essere ricollocate o distrutte mentre le coste emigrano verso l'interno.

Implementazione

La risposta della City all'erosione attraverso gli 1980 e gli 1990 è stata quella di utilizzare l'indurimento del litorale, che alla fine ha provocato un'erosione più intensa a Surfer's Point e in altre aree lungo la costa; in alcuni punti sono stati persi più di 60 piedi di terra. In 1995, la California Coastal Commission ha negato alla città di Ventura il permesso di continuare a indurire la costa. Un gruppo di lavoro è stato creato in 2001 per affrontare l'erosione usando un approccio di ritirata gestita che prevede il trasferimento della pista ciclabile e dei piedi 60 nell'entroterra, la rimozione del rip-rap, il ripristino della spiaggia naturale, il ristabilimento della spiaggia e la richiesta di rimozione del vicino Diga di Matilija per ripristinare la fornitura di sabbia naturale. La stima totale di costruzione per questa impresa è di circa $ 3.8 milioni.

Risultati e conclusioni

Finora, le barriere di cemento, l'asfalto, le utenze sotterranee e il riprap sono stati rimossi dalla spiaggia. Il ritiro gestito non è sempre la strategia di gestione del litorale più diffusa perché spesso richiede che alcune parti "abbandonino" la propria terra al mare. Tuttavia, un ritiro pianificato può rivelarsi l'approccio più economico ed ecologico in cui la marea aumenta. I lead del progetto indicano buona comunicazione e partecipazione con tutti i principali attori nel processo di pianificazione come parte del successo del progetto fino ad ora. Gli aggiornamenti possono essere trovati sul progetto home page.

Stato

Informazioni raccolte dalle risorse online. Ultimo aggiornamento gennaio 2012

Citazione

Feifel, K. (2010). Managed Retreat presso Surfer's Point, California [Case study su un progetto della Surfrider Foundation]. Prodotto di EcoAdapt's Stato del programma di adattamento. Estratto da CAKE: http://www.cakex.org/case-studies/managed-retreat-surfer’s-point-calif... (Ultimo aggiornamento gennaio 2012)

Contatti del progetto

La Surfrider Foundation è un'organizzazione ambientale senza scopo di lucro dedicata alla protezione e al godimento degli oceani, delle onde e delle spiagge del mondo per tutti, attraverso la conservazione, l'attivismo, la ricerca e l'istruzione.

parole

Scala del progetto:
Comunità / Locale
Settore interessato:
Pianificazione dell'uso della terra
Obiettivi Cambiamenti e impatti climatici:
Erosione
Innalzamento del livello del mare
Tipo di clima:
Temperato
Lasso di tempo:
In corso
Tipo di azione / strategia di adattamento:
Gestione / conservazione delle risorse naturali
Progettare aree protette o terre per consentire movimenti interni, altitudinali o latitudinali
Infrastruttura, pianificazione e sviluppo
Ritiro gestito di infrastrutture costruite, trasferimento di persone / comunità
Creare o modificare misure di gestione del litorale
Fase dello sforzo:
in corso

Traduci questa pagina