Filtra per tipo

Willkommen, bienvenue, benvenuto!

Al giorno d'oggi c'è un sacco di clamore sull'adattamento, ma che cos'è? Una nuova fonte di finanziamento hot? Un obbligo di cambiare tutto sul tuo lavoro? Solo un'altra parola d'ordine del giorno da applicare a ciò che già fai? Di fronte a tutto questo, ti verrebbe perdonato il fatto di voler gettare le mani in aria e arrendersi. Ma siamo qui per dirti che non c'è motivo di farsi prendere dal panico.

Se vivi in ​​una zona di terremoto, vuoi case che soddisfino i requisiti minimi di sicurezza per i terremoti, piani municipali che incorporino la realtà dei rischi sismici, piani di risposta sismici e altre misure per ridurre al minimo la vulnerabilità della tua comunità ai terremoti. Lo stesso se si vive in una zona di uragani o in una zona di piena: si desidera ridurre al minimo la vulnerabilità delle persone, dei luoghi e dei sistemi che si prendono cura dei rischi noti.

Il fatto è che ora viviamo tutti in una zona a cambiamento climatico. L'adattamento è il modo in cui minimizziamo la vulnerabilità ai cambiamenti climatici. E mentre affrontare le sfide dei cambiamenti climatici su scala globale può essere un compito importante, affrontare le sfide del cambiamento climatico sulla scala del proprio lavoro è qualcosa che si può fare. Regoli gli inquinanti? Gestisci un'attività di pesca? Prendere decisioni sull'acquisizione di terreni o terreni? Grande: puoi costruire il cambiamento climatico nelle decisioni che prendi, proprio come costruisci già altri rischi e realtà.

The Climate Adaptation Knowledge Exchange (CAKE) ha lo scopo di aiutarti a navigare nel mondo dell'adattamento, trovare le risorse necessarie per agire e presentarti agli altri nella comunità in modo da poter condividere idee e costruire opzioni ancora migliori.

Nozioni di base sui cambiamenti climatici

Alcune persone che stanno imparando l'adattamento stanno anche iniziando a conoscere il cambiamento climatico. Mentre la natura del cambiamento climatico (e del mondo naturale in generale) significa che stiamo imparando continuamente cose nuove, ci sono alcune grandi risorse sulle basi della scienza del cambiamento climatico che possono farti iniziare.

Nozioni di base sull'adattamento

Nella biblioteca CAKE è possibile trovare numerose panoramiche eccellenti sugli approcci di adattamento ai cambiamenti climatici. Qui ti diamo la nostra guida di avvio rapido altamente abbreviata.

Fase uno: ammetti di avere un problema

Sì, Houston, c'è un problema. Il cambiamento climatico sta accadendo e sta influenzando il mondo che ci circonda. Per quelli di noi che vivono e lavorano in questo mondo, significa che le risorse sulle quali facciamo affidamento o che sono incaricate di gestire o proteggere non si stanno comportando come ci si aspetta da loro.

Ciò significa che dobbiamo ampliare la nostra prospettiva abbastanza da riconoscere cosa sta cambiando e considerare come rispondere e prepararci per ottenere i risultati desiderati, per la conservazione, la gestione delle risorse o lo sviluppo. Ignorare i cambiamenti climatici nel prendere decisioni consapevoli non impedisce di influenzarli negativamente. Piuttosto aumenta la vulnerabilità e probabilmente causerà opportunità mancate per evitare calamità e migliorare i risultati.

Fase due: impegnarsi e imparare.

Non sei solo e non devi reinventare la ruota. Scopri quali risorse sono già disponibili:

Casi di studio: Scopri quali altre persone stanno già facendo sul campo in sistemi simili ai tuoi o in risposta a sfide sul cambiamento climatico simili alla tua. Puoi quasi certamente imparare qualcosa dagli sforzi degli altri, risparmiando un po 'di tempo nel processo.

Biblioteca virtuale: Ci sono un sacco di report, libri, articoli, video, presentazioni e altro sull'adattamento ai cambiamenti climatici. Abbiamo accumulato molti di loro proprio qui in modo da poter trovare rapidamente ciò di cui hai bisogno.

elenco: A volte vuoi solo parlare con qualcuno. Potresti voler trovare qualcuno in una posizione come la tua che affronta sfide simili o potresti voler assumere qualcuno che ti aiuti. In ogni caso, puoi rintracciare qualcuno o un'organizzazione nella directory.

Strumenti: Esistono strumenti che consentono di visualizzare gli effetti dell'aumento del livello del mare, strumenti per aiutare a costruire il cambiamento climatico in una pianificazione spartiacque, strumenti per aiutare con modelli climatici di scala ridotta e una serie di altri strumenti utili per trovare informazioni, conoscere gli effetti del clima cambiare e integrare il cambiamento climatico nel tuo lavoro.

Comunità: Una miriade di modi per connettersi con la comunità di adattamento o semplicemente ottenere consigli (incluso il Adattamento Le colonne di consigli regolari di Mavens!).

Terzo passo: fai qualcosa al riguardo

Non è necessario identificare e risolvere tutti i problemi che il cambiamento climatico può comportare o diventare uno specialista dei cambiamenti climatici. Concentrati sui tuoi obiettivi e su cosa sei tu (o la tua organizzazione) e costruisci il cambiamento climatico in questo. Non è una scienza missilistica, ma richiede che tu impari abbastanza (o ottieni i partner giusti) per farlo in modo saggio e ponderato. È una buona idea:

Metti in discussione le tue ipotesi. Fai una rapida valutazione del perché e del modo in cui sei arrivato ai tuoi attuali obiettivi, obiettivi e approcci per fare le cose. I cambiamenti climatici influenzano il tuo modo di pensare?

Convocare i partner. Non vuoi farlo da solo.

Sviluppa un processo. Le strategie di adattamento di successo riguardano tanto il coinvolgimento di tutte le parti interessate quanto lo sviluppo di buone idee e l'assunzione delle decisioni giuste.

Sviluppa un piano. Dobbiamo certamente agire per ridurre la nostra vulnerabilità ai cambiamenti climatici, ma farlo senza una pianificazione ponderata difficilmente porterà ai migliori risultati. E se non hai un piano, è più difficile migliorarlo mentre vai avanti.

Implementalo! Il miglior piano del mondo non sarà molto se non lo metterai in azione. Non avrai tutto a posto, ma avrai più ragione agendo e adattandoti che sedendoti a chiedertelo.

Fase quattro: impara mentre reciti

Non hai ancora finito! L'adattamento è iterativo. Il clima continuerà a cambiare per decenni, secoli, persino millenni, e la nostra comprensione del modo migliore per incorporarla nel nostro lavoro a tutti i livelli si evolverà e si evolverà nel tempo. Le cose che funzionano nel clima di oggi potrebbero non funzionare nel futuro, e quella che sembra una buona pratica basata sulle conoscenze esistenti potrebbe dover essere aggiustata man mano che impariamo di più su ciò che funziona e su cosa non raggiungere i nostri obiettivi. Monitorare il cambiamento climatico, i suoi effetti e l'efficacia delle nostre azioni, e utilizzare un quadro adattativo per modificare le azioni secondo necessità, è essenziale. Continueremo a rivisitare la Terza fase (fare qualcosa al riguardo) mentre continuiamo ad imparare, a parlare e ad innovare. Questo è simile alle istruzioni su una bottiglia di shampoo: schiuma, risciacquo, ripetere con modifiche per sempre!

Quinto passaggio: condividi ciò che hai imparato

Parla con i tuoi colleghi di quello che fai e perché è importante. Spiega alle persone cosa ha funzionato, cosa non ha funzionato, quali risorse sono state preziose, come sei riuscito a superare i momenti più disperati ... Creare e partecipare a comunità di pratica fornisce supporto e idee che possono arricchire il nostro lavoro.

Reinvestire in TORTA!

Citazione consigliata:

Adattamento Mavens. (2010). Non fare il panico. Estratto da CAKE (http://www.cakex.org/community/don't-panic).

Traduci questa pagina